Imola, apertura a 13.000 spettatori

Imola, apertura a 13.000 spettatori

Nella stagione di Formula 1 più italiana di sempre, con ben tre Gran Premi in programma nel nostro paese, anche il PUBBLICO si prepara a tornare protagonista. Dopo le porte chiuse di Monza e le prime, timide, aperture agli spettatori che si sono viste al Mugello infatti, per la gara di IMOLA c’è davvero la possibilità di vedere un numero di spettatori relativamente alto assistere al Gran Premio. Dopo l’apertura del ministro dello Sport Spadafora al pubblico negli eventi all’aperto infatti, è arrivata la conferma anche della Regione Emilia Romagna: per il Gran Premio di Formula 1 a Imola sulle tribune potranno essere presenti fino a 13.147 SPETTATORi.

 Kvyat: “Imola merita di tornare in F1”

L’ok è arrivato tramite un’ordinanza regionale che permetterà così agli spettatori di poter assistere dal vivo all’atteso ritorno in calendario dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari. L’ultimo appuntamento lì risale al 2006. Quello che una volta era conosciuto come il GP di San Marino è stato ribattezzato in questa particolare annata GP dell’Emilia Romagna ed è in programma il 1° novembre. La Regione ha concesso una DEROGA AL NUMERO MASSIMO DI SPETTATORI PREVISTI per gli eventi sportivi nazionali e internazionali, valutando che la società Formula Imola S.p.A. abbia presentato un piano nel quale sono state rispettate le indicazioni previste dalle normative, con attenzione ai protocolli e garanzia di un’applicazione rigorosa in vista dei diversi appuntamenti.

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: