Hamilton, doppia penalità

Hamilton, doppia penalità

A Sochi si complica pesantemente la situazione di LEWIS HAMILTON. Il pilota inglese è stato infatti sanzionato con ben DIECI SECONDI DI PENALITÀ per aver effettuato prima della gara due partenze di prova in due zone della pista in cui non era permesso farlo. Il campione del mondo di casa Mercedes infatti si è fermato in una posizione non corretta all’uscita dalla pitlane, non effettuando lo ‘start’ di prova in quelle che sono le zone adibite dalla Direzione Gara. Hamilton ha fatto due partenze di prova irregolari ed è per questo che i secondi di penalità a lui inflitti sono dieci e non cinque.

 LAP 8/53    Lewis Hamilton has been handed two five-second time penalties by the  race stewards for issues over his practice start before the race    He’s out in front – and looking to build a big lead#RussianGP  🇷🇺 #F1 pic.twitter.com/tI8FPdDBZV    — Formula 1 (@F1) September 27, 2020

All’inglese via radio è già stata comunicata la sanzione, che dovrà scontare al momento della sosta ai box per il cambio gomme. Hamilton quest’anno ha già ricevuto diverse penalità e prima di questa gara aveva a suo carico ben 8 PENALTY POINTS. Se dovesse arrivare a quota 12, teoricamente, dovrebbe arrivare per lui la squalifica per un Gran Premio.

 GP Russia 2020, la situazione dei ‘penalty points’

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: