GP Toscana 2020: analisi passo gara

GP Toscana 2020: analisi passo gara

La FERRARI nella gara di casa aveva illuso in questo venerdì al mattino con Charles Leclerc capace di strappare il terzo crono. Nelle PL2, invece, le SF-1000 sono entrambe andate in testacoda al Correntaio (precisamente all’uscita per quanto riguarda Vettel, a centrocurva invece per quanto concerne Leclerc) e poi nel finale della sessione il quattro volte iridato futuro pilota Aston Martin ha anche dovuto far fronte ad un problema al motore.

 GP Toscana 2020   Incidente Perez-Raikkonen nelle PL2

Due BANDIERE ROSSE hanno interrotto le simulazioni sul passo gara, la prima per effetto dell’uscita di pista di Lando Norris, la seconda a causa del contatto tra Sergio Perez e Kimi Raikkonen con il finlandese incolpevole. Nonostante gli stop i piloti sono riusciti ad effettuare parecchi giri e sul long run la Red Bull e la Racing Point si sono rivelate decisamente competitive nei confronti della Mercedes. La Renault è stata molto veloce sul giro secco, ma a livello di ritmo non ha impressionato.

 Venerdì da dimenticare in casa McLaren

La Ferrari è nella pancia del gruppo, un po’ troppo indietro rispetto a quanto sperato alla luce di un tracciato meno ostico sulla carta alla SF-1000. Di seguito l’ELENCO E I TEMPI MEDI tenuti nei vari stint durante la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Toscana 2020, millesima gara nella storia della Ferrari in F1.

GP TOSCANA 2020, ANALISI PASSO GARA NELLE PL2 (CREDITS TO TONI SOKOLOV)

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: