Seidl l’incontentabile: “Appena finita la gara ero deluso”

Seidl l’incontentabile: “Appena finita la gara ero deluso”

Un decennio fa, una seconda posizione a Monza sarebbe stato un risultato normale, quasi deludente, per la MCLAREN. Nel pieno dell’era power unit e della collaborazione con la Honda, viceversa, praticamente nessuno avrebbe potuto immaginarsi un risultato simile. Al termine del GP d’Italia di domenica è quasi come se queste due sensazioni si fossero scontrate insieme nell’animo di ANDREAS SEIDL, il team principal tedesco – sempre più apprezzato dai tifosi di tutti i team e dagli appassionati di F1 – che sta cercando di riportare lo storico team britannico ai vertici del Circus. “Immediatamente dopo la gara HO PROVATO DELUSIONE, perché sentivo quanto Carlos fosse vicino alla vittoria” ha spiegato l’ex manager della Porsche, come riportato dal sito tedesco Speedweek.

 Sainz, secondo con rimpianti

“Poi però ha subito prevalso la sensazione di poter portarci dietro molte impressioni positive da Monza. Abbiamo raccolto molti punti e messo in mostra una buona prestazione” ha sottolineato Seidl. Secondo il team principal di Woking infatti in Italia la MCL35 ha dimostrato di essere la SECONDA MIGLIOR MACCHINA IN PISTA: “L’impressione più forte di tutte è quanto siamo competitivi. In quanto a velocità pura eravamo secondi dietro la Mercedes di Hamilton. Per noi questa è la dimostrazione del fatto che abbiamo fatto un altro significativo passo avanti dal 2019”.

 Norris critica il regolamento: “Così è frustrante”

“Sono anche molto soddisfatto del modo in cui i nostri STRATEGHI hanno gestito la gara – ha aggiunto ancora il numero uno del muretto arancione – anche lì siamo migliorati. Abbiamo visto anche che abbiamo due grandi piloti che hanno fatto tutto bene in entrambe le partenze e hanno dato tutto in questo Gran Premio. Se questa gara fosse andata normalmente probabilmente avremmo tagliato il traguardo dietro le due Mercedes, al terzo e quarto posto. A causa dei problemi di Bottas, avremmo potuto anche essere secondi e terzi. Tutto questo è molto incoraggiante per il resto della stagione” ha concluso Seidl. Attualmente la McLaren è al terzo posto nella classifica costruttori

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: