Racing Point, Perez precede Stroll

Racing Point, Perez precede Stroll

Sullo spettacolare tracciato del Mugello la Racing Point è riuscita a posizionarsi a cavallo della terza e quarta fila, con SERGIO PEREZ sesto e LANCE STROLL settimo al termine del sabato di qualifica nel GP della Toscana. Curiosamente i due piloti del team di Silverstone dovranno invertire in griglia le proprie posizioni per effetto della penalità rimediata ieri dal messicano a seguito del suo contatto con l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen. Per Perez è comunque stata una piccola soddisfazione battere il compagno di box a poche ore di distanza dall’annuncio della sua separazione dal team.

“Penso che abbiamo tirato fuori dalla macchina tutto quello che potevamo e nel complesso è stata una giornata positiva per la squadra – ha commentato il 30enne di Guadalajara – ho fatto un buon giro in Q3, il che è stato importante perché ci era rimasto solo un set di gomme morbide [avendo usato due set in Q1]. PECCATO PER LA PENALITÀ ma dovendo perdere un posto in griglia sono contento che sia a vantaggio del mio compagno di squadra. Lance ha provato gli aggiornamenti della vettura oggi e sembrano positivi, il che è un buon segno per le prossime gare. La gara è nuova per tutti, ci sono molte incognite e chiamare la strategia non sarà facile. Una buona partenza ci permetterà di avere tutto da giocare in gara” ha concluso Perez.

Meno soddisfatto invece Lance Stroll a fine giornata: “OGGI È STATO UN PO’ FRUSTRANTE – ha ammesso il canadese – penso che avremmo potuto qualificarci quarti o quinti senza la bandiera gialla alla fine del Q3. Nel mio primo tentativo avevo fatto un giro ‘comodo’ e credo che sarei riuscito a migliorare sensibilmente nella seconda uscita. Comunque sia, ci sono un sacco di cose positive da prendere oggi. Abbiamo migliorato la vettura durante la notte e ci siamo guadagnati una buona posizione di partenza – e questo è importante perché qui superare sarà difficile. Sono contento del feeling con la macchina, abbiamo un buon ritmo e penso che domani avremo il potenziale per un bel risultato. Siamo anche riusciti a raccogliere più dati sul nostro pacchetto di upgrade e i primi segnali sono promettenti. E’ stata una buona giornata di lavoro e non vedo l’ora che arrivi la gara” ha concluso.

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: